martedì 20 agosto 2013

Il Qigong della sfera Taiji

Il Qigong della sfera Taiji è una pratica che coniuga sia aspetti “interni”, legati alla coltivazione della salute, della concentrazione mentale e della consapevolezza, che “esterni”, orientati al rafforzamento della muscolatura del tronco, allo sviluppo della forza fisica e alla canalizzazione dell’energia interna Qi a scopi marziali.
Di fatti, questa pratica era un tempo parte integrante delle arti marziali cinesi e del Taijiquan (Tai Chi Chuan) in particolare, ma essendo stata tenuta per lo più segreta si è con il tempo andata perdendo.
La pratica prevede sia esercizi a mani nude che esercizi con l’utilizzo di una sfera. Tradizionalmente si usano sfere di legno di peso crescente, ma i principianti possono utilizzare un comune pallone di gomma da basket.
I benefici fisici più diretti del Qigong della sfera Taiji sono il rafforzamento delle anche, delle ginocchia, delle caviglie e della colonna vertebrale, mentre a livello energetico migliora la circolazione del Qi, rimuovendone i ristagni, e rafforza il sistema immunitario.
La pratica della sfera Taiji è parte integrante sia del programma sviluppato nel corso di Taijiquan che di quello del corso di Qigong.

Nessun commento:

Posta un commento